Zinnibiri

 

 

Calamari scottati

CON PROFUMO DI OLIO DI LENTISCHIO

L’

olio di lentischio, in lingua sarda oll’e stincu, è un olio estratto dalle bacche di lentisco o lentischio, una pianta spontanea sempreverde della macchia mediterranea dal profumo resinoso. Le bacche si raccolgono a mano, poi si levano foglioline e racemi.

La lavorazione antica prevedeva la bollitura, il filtraggio in sacchi di iuta o di tela grezza e la spillatura, mentre ora la spremitura viene fatta a freddo. Veniva considerato l’olio dei poveri e si usava per friggere, come condimento e per fare il pane. Si usava anche come prodotto terapeutico e addirittura per illuminare.

Oggi è stato riscoperto e utilizzato per dare a ricette nuove un sapore antico.